SitiGiochi.it

Twitter: dal 2010 l’account a pagamento per le aziende


twitterI social network stanno letteralmente condizionando la vita degli esseri umani. I responsabili di Twitter, per poter sfruttare il fenomeno del momento, hanno deciso di apportare alcune sostanziali novità dal prossimo anno. Alcuni cambiamenti sono già visibili all’interno del social network più famoso d’oltre oceano, come il re-twitt per la condivisione dei messaggi altrui e la geolocation per fare sapere ai propri contatti dove ci si trova. Biz Stone, co-fondatore di Twitter, ha annunciato che, a partire dal 2010, sarà possibile usufruire dell’account a pagamento.

Questo servizio sarà rivolto alle aziende che, in questo modo, avranno a disposizione l’account “Twitter premium”. Stone a tal proposito ha dichiarato: le imprese non saranno obbligate a farlo ma i vantaggi di questi account sono notevoli, offrono statistiche e nuove tecniche di marketing. Istituendo il servizio a pagamento, il team di San Francisco, ha intenzione di “cavalcare l’onda del momento” favorendo alle aziende maggiori servizi per raggiungere nel miglior modo possibile e in tempi rapidi i potenziali clienti sparsi “nell’uccellino blu”.
Il co-fondatore ha anche aggiunto che gli account privati rimarranno gratuiti (per il momento?) e che in futuro le notizie circoleranno prevalentemente su Twitter, ancor prima che arrivino sui siti di informazione e sui media tradizionali.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento, o fai un trackback dal tuo sito.

Lascia un commento a tema e niente spam.

Puoi usare questi tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>